Tradizioni

  • La vendemmia e la raccolta delle olive costituiscono un’appendice piuttosto atipica rispetto al ciclo lavorativo dell’anno agricolo che, benché riconosca a questi due prodotti della terra un ruolo comprimario nella triade alimentare mediterranea, tuttavia resta sostanzialmente incentrato nella coltura cereale in cui la spiga appare...

  • Dalla festa di Sant’Anna e San Giovacchino il mondo rurale considera in fase di esaurimento il periodo dei grandi lavori agricoli e del raccolto e entra in un clima disteso di ringraziamento e riposo. È questo il periodo delle sagre paesane, intese come espressione di...

  • Le tempora di Pentecoste costituiscono il punto centrale della stagione di maggior attività del mondo contadino e tendono a rapportare alla sfera del Sacro le procedure che vanno dai primi germogli al raccolto dei cereali. I momenti fondamentali di questo periodo sono l’Annunziata, San Marco,...

  • Il primo tempo dell’anno festivo contadino inizia con il novilunio che precede la quaresima ed ha come funzioni principali: la purificazione, il riassetto dei ruoli e dello status sociale, la ridistribuzione dei beni alimentari. Il tema imporrebbe una lunga e profonda considerazione anche per i...