San Gabriele: Isola del Gran Sasso

Santuario_San_Gabriele_dell'Addolorata_Abruzzo_03

San Gabriele: Isola del Gran Sasso

San Gabriele dell’Addolorata (Francesco Possenti) è uno dei Santi più popolari del mondo. 

Il suo Santuario situato ai piedi del Gran Sasso, è visitato ogni anno da due milioni di pellegrini. Francesco nato ad Assisi nel 1838, rimase orfano di madre e si trasferì con la famiglia a Spoleto (PG). Qui vi trascorse la sua spensierata adolescenza frequentando la scuola con ottimo profitto pur non trascurando i suoi doveri cristiani. Fu durante una processione della Sacra Icona di Spoleto che raccolse l’invìto della Madonna a prendere i voti. Nel settembre deI 1856 entrò nel noviziato dei Passionisti di Morrovalle (MC) cambiando il nome in Gabriele dell’Addolorata, in onore della Madonna. 

Trascorse gli ultimi anni nel conventino di Isola del Gran Sasso dove morì di tubercolosi a soli 24 anni. Condusse una vita semplice fatta di preghiere, meditazione e di opere di bene. Nel 1892, quando vennero esumate le sue spoglie, cominciarono a verificarsi i primi prodigi. 

Venne dichiarato Beato da Pio X e proclamato Santo da Benedetto XV nel 1920. Sei anni più tardi divenne compatrono della gioventù cattolica italiana e Giovanni XXIII lo dichiarò patrono d’Abruzzo. 

Il Santuario di San Gabriele fu costruito sui resti di un antico complesso conventuale fondato nel 1216 in seguito ad una visita di San Francesco d’Assisi. I festeggiamenti in onore del Santo si celebrano il 27 febbraio con una festa liturgica e l’ultima domenica d’agosto con una festa popolare.

Come raggiungere il Santuario: A24 uscita San Gabriele seguire poi le indicazioni.

 

No Comments

Post A Comment