I Formaggi

I Formaggi

È il prodotto ottenuto dalla coagulazione acida del latte. Fresco o stagionato, il formaggio ha un alto valore nutritivo, ricco di proteine, grassi, vitamine e sali minerali. 

L’Abruzzo vanta una grossa tradizione nella produzione del formaggio pecorino, basti citare, ad esempio, la salatura collettiva fatta a Pescocostanzo da mastri salatori in pile di pietra decorata, che rappresenta un momento quasi magico ed allo stesso tempo di liturgia sociale. 

Il latte delle greggi allevate in altura, ricco di aromi delle erbe spontanee, è una materia prima eccellente per confezionare formaggi squisiti che con la maturazione acquistano gusti inimitabili.

La zootecnia di montagna ha caratterizzato in modo indelebile la storia economica della regione: l’Abruzzo è infatti la terra dei tratturi, della transumanza; una regione che ha cinque linee di fermentazione dei formaggi e quindi un enorme patrimonio di tradizione produttiva.

Il pecorino abruzzese è un formaggio meno duro di quello romano o sardo, sottoposto ad una cottura più lunga ma a temperature più basse.

Notevoli sono le nuove versioni di pecorino sott’olio e di pecorino erborinato, con l’aggiunta cioè di erbe di montagna e di peperoncino rosso. Altri formaggi interessanti sono il caciofiore aquilano, la cacio-ricotta, il caciocavallo, la caciotta, le scamorze fresche, passite e affumicate.

I centri più rinomati e di più antica tradizione per l’acquisto dei genuini formaggi abruzzesi e soprattutto del pecorino, sono: Castel del Monte, Rivisondoli, Pescocostanzo, Pizzoli, Scanno, Anversa degli Abruzzi, Campotosto, Cortino, Padula, Caramanico, Pescasseroli, Rocca di Mezzo.

 

No Comments

Post A Comment