Arte & Storia

La convivenza tra uomo e montagna ha fatto si che in Abruzzo, soprattutto alle falde della "Montagna madre" di tutti gli abruzzesi, la Majella, si sviluppasse, fin dai primordi, l’attività dell’estrazione e successivamente della lavorazione della pietra: la duttile pietra bianca e la più resistente...

Merletti e ricami, arazzi e tappeti. L’arte del tessuto in Abruzzo passa anticamente per le mani operose ed abili delle donne.  Da Scanno a Pescocostanzo, per passare a Taranta Peligna, Castel di Sangro, Fara San Martino, Lanciano, Bucchianico, Sulmona, Castel del Monte, Pietracamela, Nereto, Penne, e farsi apprezzare anche fuori dei confini regionali.  E' il caso delle famose "tarante", le...

L’artigianato della ceramica è un’attività tradizionale propria di molti paesi d’Abruzzo, dal Gran Sasso alla Majella. Ma un posto di riguardo è da sempre riconosciuto a Castelli, il piccolo borgo immerso nel verde ai piedi del Monte Camicia, sul versante settentrionale del Parco Nazionale del Gran Sasso-Monti...

San Liberatore, uno dei monumenti più rappresentativi dell’arte abruzzese, sorge poco distante dal centro abitato di Serramonacesca, in provincia di Pescara, un paese posto alle pendici di alte cime boscose, dalle quali sgorgano le sorgenti del fiume Alento.  Prima dell’attuale costruzione, restaurata alla fine degli anni ‘60,...